Che cos'è la settimana delle PMI

Informare, sostenere, stampare etichette, condividere, incoraggiare: queste sono le parole chiave che caratterizzano la settimana delle PMI.

La prima settimana europea delle PMI, che si svolgerà dal 6 al 14 maggio 2009, è una campagna per promuovere lo spirito imprenditoriale in tutta l’Europa e per informare gli imprenditori sul supporto a loro favore a livello europeo, nazionale e locale.
In questa occasione le PMI potranno scoprire una serie di informazioni, la consulenza, il supporto e le idee che contribuiscono a sviluppare le loro attività.

Nel corso del 2009, gli eventi si svolgeranno per informare, assistere e collegare gli imprenditori esistenti e potenziali aiutandoli, tra l’altro, a elaborare nuove idee, beneficiando di informazioni e sostegno personalizzati.
La settimana delle PMI incoraggia e sostiene le PMI a realizzare appieno il loro potenziale, offrendo anche un’opportunità per stimolare gli imprenditori potenziali a “lanciarsi” e ad adoperarsi per raggiungere le loro aspirazioni.

La settimana delle PMI è coordinata dalla Direzione Generale Imprese e Industria della Commissione Europea, ma la maggior parte degli eventi e delle attività in corso durante la settimana delle PMI, sono organizzate da organizzazioni professionali, fornitori di servizi, autorità regionali e locali e da altri nei paesi partecipanti.
La settimana delle PMI rappresenta uno dei provvedimenti che attiva il “Small Business Act”, il primo quadro politico articolato per la Piccola Impresa nell’UE e nei suoi Stati membri.

La settimana delle PMI è intesa a:

Informare: offrire e diffondere informazioni sulle forme di supporto che l’UE e le autorità nazionali offrono alle piccole imprese.

Sostenere: creare un partenariato UE-PMI, sottolineando come l’Europa sia più forte grazie a delle PMI competitive, nonché il fatto che l’UE è disposta ad offrire loro supporto e consulenza.

Ispirare: motivare le PMI esistenti ad ampliare le proprie prospettive sviluppando e ingrandendo la propria impresa.

Condividere: lanciare idee e condividere le esperienze sull’imprenditorialità e gli imprenditori.

Incoraggiare: convincere i giovani che la carriera imprenditoriale è un’opzione affascinante.